FRASE217.GIF

La ribellione

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Hanno congiurato gli dei

contro l’uomo, creandolo

cieco, ambizioso, crudele

e infine mortale.

Seggono torvi sugli usci o per le strade

all’ombra dei platani

ed hanno pensieri intrisi di sangue

e di bava. Ma stanno immobili

mentre un tumulto più grande

di loro è nei cuori.

Le tegole rosse e il viluppo dei rami

son pregni di bestemmie

biascicate sottovoce come preghiere

delle donne fra le navate del tempio.

Non hanno camminato e sono stanchi

come vecchi che la morte attende

di ora in ora, e i piedi nudi

che affondano nella polvere

e nel fango sono tumefatti,

hanno il color di membra morte.

 

di Fedor Nicolay Smejerlink

 

Il Mio Scrittoio  mette a disposizione il sito per tutti coloro che vogliono far conoscere i propri scritti letterari o le proprie opere attraverso un mezzo informatico. Gli autori che pubblicano sul sito non cedono alcun diritto a Il Mio Scrittoio e rimangono pienamente titolari e proprietari dei loro diritti d'autore.  Il Mio Scrittoio non è responsabile del contenuto e della qualità dei testi pubblicati, e dell'eventuale uso fraudolento di terzi che dovesse derivare dalla disponibilità del testo on line. Tutti i loghi e i marchi di fabbrica, in questo sito, sono dei rispettivi proprietari. Tutti gli articoli, i testi ed i commenti sono di proprietà di chi li scrive, tutto il resto © 2006 di Sergio Melecrinis