FRASE246.GIF

Pagine Marine IX

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Tra le valve appena schiuse

t’intravedo

in fondo alla tua alcova, lattiginosa.

Non so che valore tu abbia

fredda tra un brulichio

di vite

nata da un grano di sabbia.

Penso che sei figlia del pianto

per una libertà

perduta,

per essere avvinta allo scoglio.

Sul ciglio di madre

tu palpiti e vivi

al cigno non dai fulgore,

al suo collo.

 

 di Fedor Nicolay Smejerlink

Il Mio Scrittoio  mette a disposizione il sito per tutti coloro che vogliono far conoscere i propri scritti letterari o le proprie opere attraverso un mezzo informatico. Gli autori che pubblicano sul sito non cedono alcun diritto a Il Mio Scrittoio e rimangono pienamente titolari e proprietari dei loro diritti d'autore.  Il Mio Scrittoio non è responsabile del contenuto e della qualità dei testi pubblicati, e dell'eventuale uso fraudolento di terzi che dovesse derivare dalla disponibilità del testo on line. Tutti i loghi e i marchi di fabbrica, in questo sito, sono dei rispettivi proprietari. Tutti gli articoli, i testi ed i commenti sono di proprietà di chi li scrive, tutto il resto © 2006 di Sergio Melecrinis