FRASE26.GIF

Pagine Marine V

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Un gregge, senza meta,

tra l’arenile e la sterpaglia,

a testa bassa.

E’ mostruoso questo tacito

andare.

Una nube nel cielo

bianca, vaga.

Si specchia nelle tue acque,

informe.

Fra poco la berranno

in una forra,

sulle rade foglie della brughiera

bruciate

dal tuo alito salino.

E attenderanno

che ne venga su

un’altra, più gonfia.

Dissetarle non puoi

con le acque tue salse

mare.

 

Fedor Nicolay Smejerlink

Il Mio Scrittoio  mette a disposizione il sito per tutti coloro che vogliono far conoscere i propri scritti letterari o le proprie opere attraverso un mezzo informatico. Gli autori che pubblicano sul sito non cedono alcun diritto a Il Mio Scrittoio e rimangono pienamente titolari e proprietari dei loro diritti d'autore.  Il Mio Scrittoio non è responsabile del contenuto e della qualità dei testi pubblicati, e dell'eventuale uso fraudolento di terzi che dovesse derivare dalla disponibilità del testo on line. Tutti i loghi e i marchi di fabbrica, in questo sito, sono dei rispettivi proprietari. Tutti gli articoli, i testi ed i commenti sono di proprietà di chi li scrive, tutto il resto © 2006 di Sergio Melecrinis