FRASE223.GIF

Pagine Marine III

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Oggi hai la gobba di cristallo,

lucente.

E’ infida questa tersa

tua solitudine.

A momenti ti solleverai

altissimo.

Un dono infinito agli uomini

sommergili: ma vivere in te

aver pinne, occhi tondi.

Guardarsi e tacere

tacere sempre.

Li avresti a brandelli

mordendosi,

per non smentirsi

con altro sembiante.

Il colore dell’inchiostro

ti sarebbe necessario,

mare.

 

Fedor Nicolay Smejerlink

Il Mio Scrittoio  mette a disposizione il sito per tutti coloro che vogliono far conoscere i propri scritti letterari o le proprie opere attraverso un mezzo informatico. Gli autori che pubblicano sul sito non cedono alcun diritto a Il Mio Scrittoio e rimangono pienamente titolari e proprietari dei loro diritti d'autore.  Il Mio Scrittoio non è responsabile del contenuto e della qualità dei testi pubblicati, e dell'eventuale uso fraudolento di terzi che dovesse derivare dalla disponibilità del testo on line. Tutti i loghi e i marchi di fabbrica, in questo sito, sono dei rispettivi proprietari. Tutti gli articoli, i testi ed i commenti sono di proprietà di chi li scrive, tutto il resto © 2006 di Sergio Melecrinis