FRASE112.GIF

Anime morte

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Trascorrono avvolte nei veli

sullo scenario della vita

anime morte.

Ti chiedo cosa nasconde

ogni piega, se han sesso,

se sono petali senza corolla.

Io del tuo amplesso

m’illumino, dell’onda

dei tuoi pensieri cangianti

a ogni brezza.

Sento fierezza e sgomento

per tanto vivere

e tento con l’anima

giocare, come con amica

cui non pesan le gioie

e l’angoscia. Nel tuo volto

fatica di stagioni,

rimorso non scorgo

di tempo trascorso invano,

e viva, limpida sgorghi

da ignoti recessi

tracciando sul mio volto

torture e solchi profondi

fino al cuore.

 

 

di Fedor Nicolay Smejerlink

Il Mio Scrittoio  mette a disposizione il sito per tutti coloro che vogliono far conoscere i propri scritti letterari o le proprie opere attraverso un mezzo informatico. Gli autori che pubblicano sul sito non cedono alcun diritto a Il Mio Scrittoio e rimangono pienamente titolari e proprietari dei loro diritti d'autore.  Il Mio Scrittoio non è responsabile del contenuto e della qualità dei testi pubblicati, e dell'eventuale uso fraudolento di terzi che dovesse derivare dalla disponibilità del testo on line. Tutti i loghi e i marchi di fabbrica, in questo sito, sono dei rispettivi proprietari. Tutti gli articoli, i testi ed i commenti sono di proprietà di chi li scrive, tutto il resto © 2006 di Sergio Melecrinis