Alle mie figliole

Stampa

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Siete tornate: nella notte fonda

tenendoVi per mano

siete tornate per un’ora sola

ad abbracciar la Mamma

e a chiederLe perdono...

siete tornate nella veste bianca

siete tornate nella veste bruna.

 

Sola Vi attese, pallida ancora

come nebbia sui fiumi all’aurora.

DateLe un bacio, uno solo,

perchè desta più non Vi veda

e diteLe: “addio”, ma piano...

e sia il Vostro passo leggero

come il volo di un Angelo di Dio.

 

di Fedor Nicolay Smejerlink